Richiesta risarcimento danni incendio casa con assicurazione

Risarcimento danni incendio casa con assicurazione multirischi

Come procedere nella Richiesta risarcimento danni incendio? Che rischi vengono coperti da una polizza abitazione multirischi? Quale risarcimento danni incendio casa  è  previsto con un assicurazione multirischi che copre il danno da incendio?

Perito-Assicurativo-di-parte-risarcimento-danni-da-incendio
Il Perito Assicurativo di Parte in caso d’incendio è indispensabile per ottenere il massimo del risarcimento danni. Inoltre il suo costo è nullo infatti in molti casi è coperto dall’assicurazione stessa. Perché non usufruire dei servizi di un tuo consulente tecnico di parte?

Normalmente le polizze per l’abitazione sono contratti multigaranzia che comprendono diverse coperture assicurative. Le principali sono: incendio e danni ai beni; furto; responsabilità civile; assistenza legale; assistenza di un perito di parte, rottura cristalli ecc. Qualora non interessi una polizza multirischi, è comunque possibile richiedere al proprio agente una polizza specifica per ogni rischio ad esempio solo copertura per rischio danni da incendio.

Vediamo le principali 10 regole in caso d’incendio riportando però sin da subito un modello facsimile di una lettera per fare il primo passo nella procedura di richiesta di risarcimento danni da incendio della propria abitazione o del proprio ufficio.

Segue dunque per iniziare, un lettera modulo facsimile per la richiesta risarcimento danni da incendio in casa con assicurazione:

"Nome e Cognome
Via
CAP Città
(contraente)

Luogo e data Raccomandata a.r. Spett.le Compagnia di Assicurazione Agenzia di Assicurazioni di Via CAP Città

Oggetto: Denuncia sinistro per incendio come da   polizza  n°………………   Con la presente Vi informo che in data …………….. alle ore ………….. è successo il seguente evento: ………………………………che ha causato l’incendio di parte della mia abitazione e del suo contenuto. (breve descrizione dell’evento oggetto della garanzia. Allegare tutta la documentazione disponibile e comunicare se è intervenuta l’autorità (carabinieri, vigili del fuoco ecc.)).    Nel caso in cui doveste ritenere necessaria ulteriore documentazione, Vi chiedo gentilmente di comunicarmelo per iscritto entro 10 giorni. Mi riservo di affidare ad un perito esperto di incendi di mia fiducia la ricerca delle cause e la stima dei danni subiti e subendi, In attesa di Vostre notizie porgo i miei migliori saluti.

Firma (contraente)”

                    RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI INCENDIO

LE PRINCIPALI 10 REGOLE DA SEGUIRE IN CASO D’INCENDIO PRIMA DI PROCEDERE ALLA RICHIESTA DI RISARCIMENTO DANNI ALL’ASSICURAZIONE

  1. Mantenere inalterato ogni oggetto o bene danneggiato conservando scrupolosamente ogni prova del fatto che l’oggetto sia vostro, fosse presente sul luogo dell’incendio (utili sono le foto, i filmati, i testimoni ecc.)
  2. Documentare ogni possibile elemento che possa far desumere le cause dell’incendio (utili sono le foto, i filmati, i testimoni ecc.).

    Richiesta risarcimento danni incendio PERIZIA-DANNI-DA-INCENDIO
    Perizia di parte per danni da incendio e ricerca delle cause a supporto della risarcibilità del danno subito.
  3. Un obbligo fondamentale di chi ha subito un danno da incendio e quello di cercare di limitare il più possibile le conseguenze dannose dell’incendio stesso dunque è bene apprestare ogni opera provvisionale atta a limitare i danni, documentando quello che si fa ed i relativi costi poiché potranno essere richiesti in risarcimento.
  4. Contattare il prima possibile un vostro perito di parte che vi aiuterà sin da subito nel mantenere i giusti rapporti con la compagnia di assicurazione al fine di redigere una corretta denuncia del sinistro (ricorda che anche una banale inesattezza potrebbe rivelarsi importante al momento della liquidazione del danno sino a poter compromettere la risarcibilità stessa del danno)
  5. Contattare il prima possibile il tuo agente di assicurazione al fine di far redigere con il tuo perito di parte una corretta denuncia del danno da incendio subito sinistro. Ricorda che solo il tuo perito sarà veramente dalla tua parte per farti ottenere il massimo possibile nel risarcimento. Inevitabilmente il perito assicurativo mandato dalla compagnia non potrà mai esser completamente libero nelle sue valutazioni poiché dovrà sempre rendicontare e ricevere l’approvazione della Compagnia Assicurativa che lo paga.

    richiesta-risarcimento-danni-da-incendio-in-capannone-artigianale-industriale
    Stessa procedura può essere usata anche in caso di richiesta di risarcimento danni da incendio in capannoni artigianali o industriai, o ad uso ufficio.
  6. Ricorda che la maggior parte delle polizze assicurative, in caso d’incendio, prevedono anche che il perito di parte che tu puoi scegliere e nominare liberamente sia messo a carico del risarcimento assicurativo e dunque a te non costerà nulla, dunque verifica nelle condizioni generali della tua polizza come fare per avvalerti di questa possibilità (oppure CONTATTACI subito)
  7. Ricorda sempre che il diritto all’indennizzo assicurativo del danno da incendio si prescrive in due anni dalla denuncia del sinistro. E’ però necessario entro 3 giorni e comunque il più presto possibile inviare una raccomandata di denuncia con lettera facsimile a quella che trovi in questa pagina. E’ necessario, in caso di eventuali ritardi nella liquidazione del danno, inviare una ulteriore formale richiesta risarcitoria (con raccomandata con ricevuta di ritorno) alla compagnia assicurativa per evitare la perdita dei propri diritti di risarcimento dei danni da incendio.
  8. Il liquidatore assicurativo quantifica l’entità del danno sulla base di una perizia svolta da un libero professionista incaricato dalla compagnia si assicurazioni. Ricordati però che è tua facoltà come assicurato di rivolgersi ad un perito di parte esperto di sua fiducia qualora reputi inadeguata la somma proposta; naturalmente o meglio se lo fai sin dalle fasi iniziali il tuo perito ti aiuterà a non commettere errori e a richiedere correttamente il risarcimento di tutti i danni coperti dalla tua polizza incendio. Come detto, questo ulteriore costo per il tuo perito di parte potrebbe essere una spesa a totale o parziale carico dell’assicurazione stessa. E’ comunque importante avere un perito dalla tua parte in qualunque fase delle operazioni peritali di stima dei danni da incendio e di ricerca delle cause scatenanti l’incendio stesso.
  9. Nel malaugurato caso di divergenze sull’entità dell’indennizzo, è sempre consigliabile rivolgersi innanzitutto al proprio perito di parte e con i suoi consigli all’agenzia di assicurazione, e se questo non fosse sufficiente, è bene valutare il consulto anche di un proprio legale di fiducia; non sempre, infatti, è agevole interpretare le clausole delle polizze assicurative, ad esempio la clausola cosiddetta “arbitrale” che sottrae la soluzione della controversia all’Autorità Giudiziale per affidarla ad un collegio peritale con “arbitro” nominato da terzi.
  10. Una buona assicurazione o “polizza incendi” non sempre è fornito da quelle compagnie assicurative che puntano solo all’acquisizione del cliente attraverso prezzi molto bassi al di sotto del mercato; purtroppo è solo nella fase della “liquidazione del danno da incendio” che i non esperti si possono accorgere e verificare se la convenienza del prodotto assicurativo acquistato è all’altezza delle proprie aspettative. Spesso è bene far controllare da esperti indipendenti la propria polizza per accertare se vi sono clausole e condizioni non palesi che potrebbero rivelarsi fondamentali nella risarcibilità del danno da incendio, il tutto riferito alla propria situazione peculiare.

AREE COPERTE DAL SERVIZIO PERITO DI PARTE PER STIMA DANNI DA INCENDIO E RICERCA CAUSE:

RISARCIMENTO DANNI DA INCENDIO Torino Piemonte Alessandria Asti Biella Cuneo Novara Verbano Cusio Ossola Vercelli IvreaPiemonte: Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano, Cusio, Ossola, Vercelli

RISARCIMENTO DANNI DA INCENDIO MILANO Lombardia-Bergamo-Brescia,-Como-Cremona-Lecco-Lodi-Mantova-Milano-Monza-Brianza-Pavia-Sondrio-VareseLombardia: Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza e della Brianza, Pavia, Sondrio, Varese

RISARCIMENTO DANNI DA INCENDIO Valle-d-Aosta-Verres-SaintVincent-IvreaValle d’Aosta: Aosta.

RISARCIMENTO DANNI DA INCENDIO  VERONA Veneto-Belluno-Padova-Rovigo-Treviso-Venezia-Verona-VicenzaVeneto: Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza.

RISARCIMENTO DANNI DA INCENDIO SAVONA Liguria-Genova-Imperia-LaSpezia-SavonaLiguria: Genova, Imperia, La Spezia, Savona.

RISARCIMENTO DANNI DA INCENDIO  PISA Toscana-Arezzo-Firenze-Grosseto--Livorno-Lucca-Massa-Carrara-Pisa-Pistoia-Prato-SienaToscana: Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena.

RISARCIMENTO DANNI DA INCENDIO BOLZANO Trentino-Bolzano-TrentoTrentino-Alto Adige: Bolzano, Trento.

RISARCIMENTO DANNI DA INCENDIO Friuli-Venezia-Giulia-Gorizia-Pordenone-Trieste-UdineFriuli-Venezia Giulia: Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine.

RISARCIMENTO DANNI DA INCENDIO PIACENZA Emilia-Romagna-Bologna-Ferrara-Forlì-Cesena-Modena-Parma-Piacenza-Ravenna-Reggio-Emilia-RiminiEmilia Romagna: Bologna, Ferrara, Forlì, Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini.

CONTATTACI

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.