Verifica Idoneità Statica

VERIFICA DI IDONEITÀ STATICA DELLE STRUTTURE

Se la tua casa mostra crepe nei muricrepe nei solai, crepe nelle volte o su altri elementi strutturali allora è necessario ricercarne le cause per poi intervenire e mettere in sicurezza l’edificio, questo è possibile farlo con una verifica di idoneità statica.

Le cause possono delle lesioni strutturali essere le più svariate e riconducibili a vari fattori interni ed esterni alla struttura come ad esempio un cedimento delle fondazioni, un deterioramento dei materialisovraccarichi eccessivi dovuti a ristrutturazioni vecchie o recenti, scosse di terremoto più o meno lieve, lavori eseguiti in edifici vicini o nel sottosuolo ecc..

verifica idoneita statica edificio
La verifica di idoneità-statica dell’edificio è propedeutica al rilascio di un certificato di idoneità o a studiare le procedure di messa in sicurezza e consolidamento dell’edificio.

Per risolvere il problema delle lesioni alle pareti, delle crepe nei muri portanti, fessure nei solai o a qualunque altro elemento strutturale occorre prima di tutto attuare un efficace monitoraggio dell’edificio e di quanto al suo intorno può incidere su di esso per poi progettare i giusti interventi di messa in sicurezza e di consolidamento che possono riguardare il consolidamento del terreno con iniezione di resine espandenti, il rinforzo di fondazioni, irrobustimento di pilastri e travi mediante ad esempio cerchiature o rivestimenti in fibre di carbonio o altri interventi che dovranno essere accuratamente individuati e progettati caso per caso.

Molte ditte che si propongono per dare soluzioni al problema delle crepe nelle strutture degli edifici, generalmente propongono solo o preferibilmente proprie soluzioni, brevettate per aumentare la stabilità e la sicurezza ma in realtà offrono un servizio di consulenza viziato dal fatto che dovendo necessariamente proporre il proprio sistema brevettato trascurano altre soluzioni, magari meno invasive e costose.

Le ditte di consolidamento strutturale, si trovano in sostanza in una situazione di conflitto d’interesse dovuto al fatto di aver la necessità di realizzare l’intervento che propongono e di cui detengono i diritti;  non valutano dunque la problematica nel pieno interesse del cliente.

SOS CASA Check Up non realizza nessun intervento di consolidamento ma attraverso i propri Ingegneri può consigliare gli interventi più vantaggiosi per i propri clienti essendo liberi dal proporre solo una specifica soluzione ma al contrario si cercherà la soluzione di consolidamento strutturale economicamente più vantaggiosa in termini di costi e benefici per il cliente.

Per questo motivo d’indipendenza possiamo offrire le soluzioni più appropriate ad ogni singolo caso. Puoi dunque richiedere il sopralluogo di un nostro ingegnere che ti potrà fornire già durante la prima visita una prima consulenza tecnica di carattere generale in cui saranno valutate eventualmente le successive fasi d’indagine, ove fosse appurata una certa gravità delle lesioni e delle crepe strutturali.

Il costo del sopralluogo e della prima consulenza tecnico strutturale contestuale è minimo ma non gratuito poiché non si tratta di un’occasione per vendere un nostro sistema specifico di consolidamento, ma la contrario di ricercare la migliore soluzione per mettere in sicurezza l’edificio ove questo sia realmente necessario.

Offriamo inoltre anche assistenza durante l’eventuale esecuzione dei lavori di consolidamento strutturale e di messa in sicurezza in modo che vi sia piena indipendenza tra chi esegue e chi offre il servizio di Direzione dei Lavori sia dal punto di vista tecnico sia contabile.

INDAGINI DI VERIFICA DI IDONEITÀ STATICA

monitoragio crepe certificato idoneità statica
Monitoragio delle crepe nella struttura per il controllo dell’idoneità statica

Le indagini da effettuarsi di verifica dell’idoneità statica della costruzione sono volte a ricostruire il comportamento strutturale dell’edificio mediante dati acquisiti in sito e sulla base degli elaborati grafici rappresentanti lo schema statico dell’edificio il tutto volto ad accertare se:

  • l’edificio in esame non presenta una riduzione evidente della capacità resistente e/o deformazioni della struttura o di alcune sue parti dovuta ad azioni ambientali (sisma, vento, neve e temperatura ecc…);
  • l’edificio non presenta un significativo degrado e decadimento delle caratteristiche meccaniche dei materiali, non presenta situazioni di funzionamento ed uso anomalo;
  • l’edificio non presenta deformazioni significative imposte da cedimenti del terreno di fondazione, sovraccarichi eccessivi, o altre azioni esterne.

La consulenza tecnica di verifica dell’idoneità statica dell’edificio valuta anche se:

  • sono stati commessi gravi errori di progetto e/o di costruzione;
  • valuta l’incidenza di eventuali cambi di destinazione d’uso della costruzione o di parte di essa con variazione significativa dei carichi variabili e della classe d’uso dell’immobile;
  • vi sono stati interventi che interagiscono, anche solo in parte, con elementi aventi funzione strutturale che riducono o modificano in modo consistente la capacità e la rigidezza della struttura esistente.

Si accerta poi se l’immobile esistente possiede:

  • fondazioni in grado di sopportare i carichi ed i sovraccarichi in relazione alle caratteristiche fisiche e meccaniche del terreno;
  • strutture in elevazione in grado di reggere i carichi ed i sovraccarichi previsti dalle normative tecniche per le costruzioni;
  • orizzontamenti in grado di reggere i carichi ed i sovraccarichi previsti dalle normative tecniche per le costruzioni;
  • le caratteristiche statiche idonee per l’uso al quale è destinato;

Pertanto si accerta, ai sensi del capitolo 8 del D.M. 14 gennaio 2008 (Norme Tecniche delle Costruzioni NTC), se l’eventuale esecuzione di opere previste o già realizzate nell’edificio in esame possano comportare una necessità di interventi di consolidamento strutturale.

Viene dunque rilasciato, ove necessario un Certificato di idoneità statica.

 

CONTATTACI

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.