TERMOGRAFIA: Misura termografica della muffa e dell’umidità su pareti

Rilevare l’umidità prima che compaia la muffa con la termografia delle pareti

L’umidità ambientale presente naturalmente nell’aria è direttamente proporzionale alla temperatura dell’aria stessa, in altre parole più è alta la temperatura dell’aria più questa è in grado di trattenere vapor acqueo al suo interno.
I problema dell’umidità e della muffa sulle pareti interne di una casa nasce però da due elementi essenziali la presenza di:

  • umidità nell’aria
  • punti sulla parete più freddi i cosiddetti ponti termici
TERMOGRAFIA: soluzioni-per-umidità-e-muffa-sulle-pareti
TERMOGRAFIA: per la ricerca di soluzioni per umidità e muffa sulle pareti

I ponti termici sono dovuti ad errori progettuali e/o difetti e vizi costruttivi che hanno portato ad un errato isolamento termico dell’edificio.

La termografia edile dell’edificio viene in aiuto per evidenziare i punti di criticità dell’edificio stesso e per tenere d’occhio tutte le potenziali fonti di rischio della comparsa di umidità e muffa.

Il rilievo termografico delle pareti unitamente ad altre misure ambientali permette infatti di calcolare il valore di umidità di ogni punto di misura sulla base che viene messo in correlazione con la temperatura ambiente e con l’umidità dell’aria rilevata sia internamente sia esternamente, nonché della temperatura superficiale misurata sulle pareti.

Così, impostati tutti i parametri ambientali, in tempo reale, già sul display della termocamera è possibile rilevare istantaneamente ciò che ad occhio nudo non è visibile.
Interni umidi e pareti con muffa non avranno scampo.

Utilizzo della perizia termografica

La termografia delle pareti può dunque essere usata per:

    • ricerca dei punti di criticità con definizione della loro estensione;
    • contestazione legale all’impresa esecutrice dei lavori per la presenza di gravi vizi e difetti costruttivi;
    • avvio di azioni legali nei confronti dei responsabili: progettista, direttore dei lavori, impresa edile;
    • scelta delle strategie d’intervento per prevenire, ridurre, ed eliminare l’insorgenza di umidità e muffe sulle pareti con conseguente danneggiamenti ed insalubrità degli ambienti;

Con una perizia termografica è dunque possibile rilevare l’umidità ancor prima che compaiano i segni della muffa vera e propria. Infatti l’umidità è in pratica il terreno di coltura delle spore fungine che provocano l’insorgenza dei classici segni neri della muffa sulle pareti.

TERMOGRAFIA e rischi legati all’umidità negli edifici.

L’umidità all’interno della casa o in generale di un edificio porta spesso a problemi di ampia portata che in presenza di vizi e difetti strutturali e costruttivi dell’edificio può comportare la formazione di muffe.

termocamera testo
Termocamera Testo per Termografia infrarosso

Come visto, la termografia è particolarmente utile ed importante per l’individuazione delle zone umide sulle pareti e sui soffitti rendendo visibile quello che ad occhio nudo non si può vedere.

Questo perché prima si rileva il rischio di muffe, quando è ancora in via di sviluppo, prima si può fare qualcosa al riguardo evitando i rischi connessi per la salute, le attrezzature, le strutture ed arredi dell’edificio.

L’utilizzo che facciamo, nelle nostre perizie termografiche di Termocamere Testo certificate secondo le norme UNI può essere utile in molti settori della diagnosi degli edifici per:

  • Individuazione dei ponti termici
  • Rilevamento di infiltrazioni e/o perdite d’aria
  • Rilevamento crepe nella muratura
  • Localizzazione e rilevamento delle perdite di Gas
  • Consulenza Energia
  • Green Energy Audit

La misurazione termografica dell’umidità con le Termocamere Testo è semplice, efficiente ed efficace ed avviene senza contatto diretto. Tuttavia la corretta interpretazione dei risultati termografici necessita di esperienza e professionalità specifiche e può essere svolta solo da personale tecnico appositamente formato.

Studi scientifici hanno dimostrato che i valori di umidità di circa 80% RH sono sufficienti per la formazione di muffe. I Funghi Xerophilic possono proliferare e crescere sulle superfici dei muri a partire da circa il 65% di umidità relativa rilevata sulla parete.

Perizia termografica pareti con umidità e muffa
Perizia termografica pareti con umidità e muffa

Con le Termocamere Testo possiamo rilevare le aree a rischio di umidità su soffitti, pareti o angoli, direttamente dal display della fotocamera: i punti a rischio sono visualizzati in rosso, punta non a rischio appaiono in verde.

Tuttavia dopo aver raccolto tutte le informazioni in loco è sempre necessario un accurato studio tecnico del singolo caso per trarre le giuste conclusioni tecniche che si traducono nella stesura della perizia termografica nella quale è possibile individuare cause ed eventuali rimedi alla presenza di umidità.

Costo Termografia

Eseguiamo perizie termografiche altamente professionali ma comunque dal costo contenuto e di efficace utilizzo per il cliente.

Siamo rivenditori autorizzati delle Termocamere Testo eseguiamo noleggio “a caldo” con operatore specializzato, della strumentazione termografica a supporto dei professionisti del settore edile. richiedertici un preventivo.

One Response to "TERMOGRAFIA: Misura termografica della muffa e dell’umidità su pareti"

  1. lorenzo   4 maggio 2012 at 08:59

    La termografia è una tecnica di controllo non distruttivo utilizzata in prevalenza nel campo edilizio, ma anche in quello energetico che evidenzia una mappa termica dell’oggetto esaminato su un display e l’osservazione delle varie differenze di temperatura (che sono evidenziate con colori differenti) permette l’individuazione di difettologie nel materiale / prodotto.
    Personalmente ho scoperto questo tipo di controllo quando ho fatto esaminare da alcuni tecnici i macchinari dell’ azienda nella quale lavoro. Si ottengono ottime informazioni per prevenire i guasti

    Rispondi

Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.