Sponsor of Consulenza Tecnica Ingegnerie Architetti Esperti SOS Casa Check UP
STIAMO CERCANDO COLLABORATORI ZONA IVREA (TO)
Se sei un Ingegnere, Architetto o Geometra, manda la tua candidatura con CV a info @ starchetipo.it.

RICERCA PERDITE CON GAS TRACCIANTE

0
1570
ricerca perdite acqua con gas tracciante

Ricerca Perdite con il metodo del GAS Tracciantericerca-perdite-acqua

La ricerca perdite con gas tracciante è una procedura molto efficace per la ricerca delle infiltrazioni di acqua attraverso le superfici che dovrebbero essere impermeabili o per le perdite da reti di impianti con tubi dei più svariati tipi in termini di diametro e materiale.

Mediante la tecnologia di ricerca perdite con gas tracciante possiamo andare a ricercare quali sono i punti più critici da dove l’acqua riesce ad infiltrarsi o fuoriuscire dalle tubazioni.

Questo metodo di ricerca perdite consiste nell’insufflare un particolare tipo di miscela di gas composto da azoto (N) al 95% e contenente una percentuale di idrogeno (H) al 5%, al di sotto della copertura impermeabile da indagare che può essere realizzata sia in guaina in PVC o sia in guaina bituminosa.

Una volta che la miscela di gas tracciante si è diffuso al di sotto della guanina questo comincia a filtrare proprio dove c’’è la perdita d’acqua attraverso tagli, buchi o fessure anche non visibili ad occhio nudo.

E’ poi sufficiente procedere con una ricerca sistematica usando una strumentazione apposita denominata gasdetector o rilevatore di gas.

Ricerca perdite con il metodo del gas tracciante

Ricerca perdite acqua in un impianto antincendio con il metodo del gas tracciante

Per un effetto naturale di migrazione il gas tracciante con l’idrogeno tenderà ad uscire proprio dove si trovano le eventuali crepe, fessure, buchi, strappi, distacchi e così via di qualsiasi guaina impermeabile.

Poiché l’idrogeno è un atomo piccolissimo questo riesce a passare filtrando anche attraverso strutture massicce come il cemento armato rendendo possibile anche trovare perdite di tubi posti sotto il cemento.

Questa sua proprietà di filtrare facilmente rende possibile effettuare ricerche anche su impermeabilizzazioni che siamo state ricoperte con massetti in cemento, massetti piastrellati, riempimenti in terra (come nei giardini pensili), posa di asfalto, anche se con un po’ più di difficoltà si riesce anche a trovare eventuali perdite sotto il cemento armato dove l’idrogeno fa molta più fatica ad uscire, ma comunque con attendendo è possibile cercare comunque le perdite d’acqua.

Quali sono gli obiettivi di un intervento di ricerca perdite con gas tracciante?
La Ricerca Perdite con Gas Tracciante può avere un duplice scopo:

1)    RIPARAZIONE DI UNA PERDITA: Lo scopo della Ricerca Perdite con Gas Tracciante è quello di verificare e individuare puntualmente la presenza di lesioni, fessurazioni o distaccamenti, anche di minima entità non percettibili alla vista nelle impermeabilizzazioni mediante per poi procedere alla riparazione oppure per individuare le perdite ad esempio in un impianto antincendio con tubi a terra o in impianti di irrigazione acquedotti o altri. Il tutto per ridurre sia i tempi sia i costi di riparazione.

2)    COLLAUDO DI TENUTA: La ricerca perdite con gas tracciante può essere fatta anche in via preventiva per collaudare manti impermeabilizzanti sintetici, in PVC, bituminosi o cementizi di nuova installazione il tutto nelle più