Macchie di umidità sul soffitto? Come individuare le cause

Ricerca di perdite d’acqua in bagni e cucine: macchie di umidità il primo segnale

macchie-umidita-e-infiltrazioni-acqua-nei-muri
Macchie di umidità sul soffitto e sulle pareti portano al deteriorarsi degli intonaci e allo staccarsi della tinteggiatura

Un fenomeno abbastanza frequente, soprattutto nei condomini, è quello delle macchie di umidità sul soffitto, inizialmente si vede una chiazza più scura in un punto del soffitto, poi si stacca la tinteggiatura, si rovina l’intonaco e compaiono le prime tracce di muffa che tendono con il tempo ad allargarsi e a farsi più fitte.

La causa principale di macchie di umidità che compaiono sul soffitto è dovuta a perdite d’acqua da bagni o cucine collocate al piano superiore, provocate in genere da rotture delle tubazioni di scarico delle acque dei sanitari (WC, bidet, lavabo,  doccia, vasca da bagno), della tubazione dell’acqua o delle condotte dell’impianto di riscaldamento.

Ricerca cause macchie umidità con videoispezione

Nella ricerca di perdite d’acqua di questo tipo, è possibile ricorrere alla videoispezione avvalendosi di  particolari sonde di piccole dimensioni e flessibili dotate di micro-telecamere che vengono  introdotte nelle tubature dei sanitari per poterne ispezionare l’interno.
In questo modo  si riesce facilmente ad individuare la rottura che causa le perdite di acqua e le conseguenti macchie d’umidità sul soffitto senza dover rompere o demolire.

Ricerca cause macchie umidità con termocamera

Infiltrazioni acqua Macchie di umidità
Infiltrazioni acqua nel soffitto e Macchie di umidità

termocamera a infrarossi, cioè una particolare videocamera, che riesce a misurare l’intensità delle radiazioni infrarosse emesse dal corpo che si vuole analizzare, e tradurle in immagini termiche.
Il funzionamento della termocamera si basa sul principio secondo il quale ogni corpo emette costantemente energia sotto forma di radiazione elettromagnetica in funzione al proprio grado di emissività ed alla temperatura specifica.

Grazie a questo strumento si riesce così a trovare il punto preciso delle infiltrazioni d’acqua nel solaio in modo assolutamente non invasivo.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.